Scambi e soggiorni studio in lingua spagnola

Fra le varie attività che negli anni sono state realizzate con gli studenti e le studentesse del Liceo linguistico, per implementare lo studio della lingua spagnola, ce ne sono alcune che meritano decisamente di essere citate, come la realizzazione di una intera opera teatrale in lingua, “La casa de Bernarda Alba” di F. G. Lorca o il corso di flamenco con spettacolo finale dal titolo “Pasión y duende”. A ciò si devono aggiungere le attività di scambio, come avvenuto con una scuola della città di Siviglia, ma anche con Murcia e con Los Santos de Maimona e i soggiorni studio, come quello svolto a Salamanca, a Granada e l’ultimo a Valencia, con 20 ore di spagnolo standard e microlingua, più 10 ore fuori dall’aula con visite guidate, conferenze e laboratori tenuti da personale qualificato.

Un’attenzione a parte merita la capitale della Spagna, fungendo da sfondo allo Stage culturale di una settimana che ha visto i nostri ragazzi protagonisti di un’esperienza indimenticabile, fatta di ricerca, studio e qualche sacrificio per mettere in pratica ciò che conoscevano solo sulla carta. Hanno alloggiato una settimana in un campus universitario, grazie a una sovvenzione del Ministero della Pubblica Istruzione spagnolo, svolgendo durante il giorno vari itinerari di rilevanza storico-artistica e letteraria all’interno della Comunidad de Madrid, interagendo con i nativi e dando mostra del loro sapere.

Sempre a Madrid, in un’altra occasione, i nostri ragazzi hanno partecipato a un soggiorno di Alternanza Scuola Lavoro (ora chiamato PCTO) organizzato dalla Camera di Commercio Italiana, con alloggio presso famiglie selezionate e prevedendo conferenze, laboratori e visite guidate come quella alla redazione stampa di un noto giornale nazionale.